Finalmente Halloween è arrivato!

Ragni, teschi, streghe, fantasmi, zucche…tutti presenti all’appello.

Gli Americani hanno una smodata passione per le decorazioni e ad Halloween si sbizzarriscono. Persone tranquille, pacate che sei abituato a vedere in giacca e cravatta e dietro una scrivania, ad Halloween si trasformano e, se ti capita di andare a casa loro, bhe ti devi aspettare che nel giardino spuntino mani e gambe dal terreno, tombe con la scritta RIP o addirittura pezzi di corpo mezzi insanguinati appesi ad un albero, per non parlare dei ragni con gli occhi rossi ad ogni angolo…abbastanza inquietante direi!

Ma la parte più divertente per me, oltre che mascherarmi, è preparare ricette “spaventose” per i party di Halloween.

Vi propongo due ricette semplici, che potete preparare con i vostri bambini, ma di grande effetto. Vediamo subito la prima ricetta:

    “DITA DELLA STREGA”

Le dita della strega sono dei semplici biscotti di pasta frolla, resi credibili da questa speciale forma. Vediamo cosa ci occorre:

Ingredienti per circa 22 dita

  • 100 grammi di burro
  • 280 grammi di farina 00
  • 1 uovo
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 1 pz di sale
  • 1 cucchiaino raso di lievito
  • 22 mandorle pelate
  • marmellata di fragole

20151030_210300-800x450

Per preparare le dita della strega, procedete con la preparazione classica della pasta frolla: in una ciotola ponete la farina, il burro freddo tagliato a pezzetti, l’uovo, lo zucchero a velo, il sale e il lievito. Iniziate ad impastare con le mani, dando dei veri e propri “pizzicotti” ai pezzetti di burro che capiteranno tra le vostre mani. Lavorate fino ad ottenere una palla, disponetela poi su una spianatoia e continuate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Date la forma di un salsicciotto, dividetelo poi in 20 pezzetti del peso di 25 grammi circa ciascuno. Formate dei bastoncini più o meno della misura delle vostre dita.

Sagomate le nocche premendo con il pollice sul bastoncino, usate le vostre dita come modello, procedete poi facendo delle righe sopra e sotto le nocche, con la lama liscia di un coltello. Sull’estremità adagiate una mandorla spellata, premendo, in modo da dare bene la forma dell’unghia. Foderate una teglia con carta forno, lasciando almeno 3 cm di spazio tra l’una e l’altra dita, perchè tendono a gonfiare un pò, infornate a 180° C in forno preriscaldato, per circa 20 minuti.

20151030_213717-800x450

 

Cinque minuti prima che i biscotti siano pronti, estraete la teglia dal forno, spalmate un pò di marmellata di fragole sull’estremità e aggiungete la mandorla premendo un pochino, in modo che fuoriesca la marmellata e dia l’idea del sangue hihihihihi.

Rimettete in forno e ultimate la cottura.

20151030_220756-800x450

Attenzione: sono veramente disgustoseeeeeee.

20151031_140334-800x450

20151031_140521-800x450

img_2789-800x600

 

 

 

 

 

 

    “UOVA RAGNO”

img_2731-800x450

Le uova a forma di ragnetto sono un’altra ricetta veramente semplice, veloce e dal gusto niente male!

Vediamo cosa ci occorre:

Ingredienti:

  • 6 uova
  • 2 cucchiai di maionese
  • 120 grammi di tonno
  • olio
  • 70 grammi di olive nere denocciolate

Iniziate mettendo una pentola di media grandezza, piena d’acqua sul fuoco, adagiate delicatamente le uova sul fondo e portate a bollore. Da quando l’acqua inizia a bollire, aspettate 8 minuti: scolate le uova, ponetele sotto il getto d’acqua freddo, così sarà più semplice togliere il guscio.

Quando si saranno raffreddate e le avrete sgusciate, tagliate le uova a metà, estraete il rosso senza romperle e tenete da parte. Intanto in una ciotola mischiate i tuorli delle uova, la maionese ( per rendere il ripieno più leggero potete aggiungere dello yogurt greco bianco), il tonno. Frullate il tutto con un mini pimer per avere un’impasto più liscio ed omogeneo, io ho utilizzato una forchetta prima e una frusta a mano alla fine. Potreste aggiungere della paprika al composto ma io ho preferito lasciarlo chiaro per avere un contrasto maggiore con il ragnetto nero.

Iniziate a riempire le metà delle uova con l’impasto e disponete su un piatto o un vassoio ( se sono neri molto meglio). Prendete le olive, tagliatele a metà nel senso della lunghezza, tenete una metà da parte, prendete l’altra metà dell’oliva e tagliatela a striscioline per formare le zampette. Componete il ragnetto e adagiatelo sulle vostre uova. Attenti che non scappino via dal piattoooooooo.

Buon spoooky party di Halloween a tutti!

 

 

 

 

 

8 thoughts on “Halloween: due spooooky ricette semplici e d’effetto!”

  1. Annalisaaaa…Io ed miei bimbi ABBIAMO FATTO LE DITA MA NON QUELLE DELLA STREGA….SEMBRANO QUELLE DI UN ORCO, SONO ENORMI!! !!! Grazie

    1. Ciao Monica, le dita dell’Orco sono anche meglio di quelle della strega…scaaaaaryyy!
      Bravissimi e alla prossima 🙂

    1. Melania spero ti siano piaciute le foto spaventose di Halloween che ho messo su Instagram…alcune ho evitato erano veramente scaaaary 🙂

Commenta