Vacanze finite o siete ancora al mare?

Mare blu e cristallino, spiaggia grande e super attrezzata, file interminabili di ombrelloni a righe e colorati, ristoranti, bar, aperitivi, fritture di mare, panini preparati con cura da mamme premurose, musica, gruppi di amici, risate improvvise e rumorose, bimbi scalzi e mezzi nudi che corrono perche’ di rientrare a casa non ne vogliono proprio sapere… no, non e’ l’America questa… ma l’Italia, la spiaggia italiana, il mare italiano.

In America anche una giornata al mare ha un sapore diverso!

Meglio, peggio? Semplicemente diverso, come dico sempre.

Diverso e’ il modo di intenderlo, diverso e’ il modo di trascorrere una giornata in spiaggia, diversa e’ anche l’organizzazione e… udite, udite, non ci crederete ma, in fatto di spiaggia e mare, amici miei Italiani, siamo piu’ organizzati noi!

Aspettate! Non gongolate!

L’organizzazione c’e’… eccome, figuriamoci.

Carrelli porta oggetti, ombrelloni, tende, gazebo, cooler giganteschi con rotelle, thermos di ogni genere… questo e’ l’equipaggiamento made in USA.

Noi, ovviamenti, ci adeguammo e dal nostro amatissimo megastore Costco, acquistammo tutto il necessario per essere una “cool american family”, versione beach style.

C’era un posto pero’, a Fort Monroe, il Paradise beach, a pochi minuti da casa nostra, al quale siamo molto legati, una struttura che ricorda molto l’organizzazione italiana.

Ristorante, bar, piscina, spiaggia e ombrelloni. Potevamo ordinare da bere o da mangiare, restando in acqua.

Frittura di pesce si, ma dal gusto americano, musica si, ma niente balli di gruppo latino-americani, bensi’ gruppi rock e cocktail nei secchielli… non quelli dei bambini ma secchielli di plastica utilizzati per i drinks!

Immaginatevi la situazione dopo le 5 pm!

La differenza piu’ grande pero’ tra una giornata al mare in Italia e una americana, non e’ tra le file degli ombrelloni, ne’ nella musica rock o latina americana, ne’ tantomeno nella frittura di pesce, bensi’ e’ nello spirito…nella convivialita’, nella gioia di vivere il momento, nella voglia di guardare un tramonto, anche se lo si e’ visto la sera prima, nelle risate rumorose dei bambini e degli adulti, nell’improvvisare una tavolata, mettendoci anche 10 minuti prima di accordarsi su come sedersi, nel prendere tavoli ed unirli pur di stare insieme, nell’assaporare l’Estate… perche’ in questo, amici miei, credetemi, noi Italiani siamo maestri!

Vi lascio al video di una giornata al mare USA!

Buona visione e al prossimo video!

Me the Middle One.

 

 

 

 

Commenta