Il pollo fritto e’ buono e su questo non ci piove! Che sia quello fatto in casa o quello nel cestello di Kentucky fried chicken, resta sempre una bonta’!

Certo non e’ salutare, bisognerebbe mangiarlo molto raramente e, come probabilmente gia’ sapete, in America ne hanno fatto addirittura un fast food con tanto di drive trough: dall’auto si  acquista il cestello enorme, pieno zeppo di coscette di pollo fritto o petto di pollo fritto, patatine enormi, salse e via… tutti al drive in, a guardare un film all’aperto!

Kentucky fried chicken, la famosissima sigla KFC che trovate sull’insegna bianca e rossa lungo le strade americane, e’ il fast food espressione reale e concreta del tipico american dream. Un uomo, il Colonnello, che si e’ fatto da solo, sfidando mille difficolta’ e che ebbe l’intuizione del fast food e del bucket soprattutto, del cestello in cui vengono serviti le coscette e il petto di pollo fritto!

La ricetta del pollo fritto di KFC e’ segreta ed unica e lo rese il miglior venditore di pollo fritto al mondo!

Credetemi le chicken nuggets di McDonald non hanno nulla a che vedere con il pollo fritto di KFC, quindi se andate in vacanza negli States non potete perdervi il bucket di pollo fritto da mangiare rigrosamente con le mani!

Io ci misi tempo a provarlo… l’idea di quel pollo fritto da fast food non mi attirava molto e, come vi ho detto piu’ volte, quando si va in vacanza, tutto e’ concesso ma e’ diverso quando invece negli States ci si vive e allora li’, bisogna stare attenti e controllare  la propria alimentazione!

Ieri e’ venuta a trovarmi  la mia amica Lory, pensate siamo amiche da quando avevamo 11 anni! Compagne di banco, di merende e di scorribande… lei altissima, io “diversamente alta” ahaha, lei calma e pacata, io frenetica e in continuo movimento, lei sempre in ritardo, io sempre in anticipo… eppure l’affetto dell’una verso l’altra e’ sempre lo stesso da quando eravamo sedute tra i banchi di scuola!

E’ appena tornata dagli States per far visita a suo fratello che vive li’ e mentre mi raccontava dei negozi, di cosa aveva mangiato ed io indovinavo, dalla sola descrizione dell’insegna o di un piatto, il nome del locale , mi ha detto che non aveva provato il KFC!

Credo che dopo questo video vorra’ tornare in America a trovare il fratello… o forse per andare a mangiare il pollo fritto di KFC!

Guardate un po’ qui io e Giulia che impressione abbiamo avuto!

Commenta